procedure restituzione tesserini venatori 2018/19

Recapito a domicilio tesserini venatori stagione 2019-2020
In base alla recente modifica dell’art. 22 della l.r. 26/93, a partire dalla stagione venatoria 2019-2020,
Regione Lombardia ha previsto di recapitare il tesserino venatorio, a mezzo posta, all’indirizzo di
residenza dei cacciatori.
Per organizzare al meglio questo servizio è necessario aggiornare la banca dati dei cacciatori, in
particolare gli indirizzi presso i quali poter inviare i tesserini.
Diventa a tal fine necessario che, al momento della riconsegna del tesserino, il cacciatore fornisca
anche copia del codice fiscale (copia fronte e retro della CRS/CNS) e prenda visione di un’apposita
informativa relativa al trattamento dei suoi dati personali.
Occorre, pertanto, che al momento della restituzione del tesserino, venga acquisita copia fronte e retro
della CRS/CNS (il più possibile nitida, dovendo essere letta da lettore ottico) e venga esibita
l’informativa sopra citata ai cacciatori che si recano direttamente presso le sedi territoriali.
Si informa, inoltre, che ATC, CAC e associazioni venatorie sono stati individuati da Regione come
responsabili del trattamento dei dati dei cacciatori nel caso facessero da tramite per la restituzione
massiva dei tesserini. Per questa fattispecie sarà cura di tali soggetti esibire l’informativa agli utenti.
Si allega il decreto n.747/2019 avente ad oggetto “Definizione delle procedure per la restituzione del
tesserino venatorio per la stagione 2018/2019 ai sensi dell’art. 22 della l.r. 16 agosto  1993, n. 26” e
l’informativa per il trattamento dei dati personali.
Distinti saluti.

 

per leggere e scaricare il documento clicca procedure restituzione tesserino venatorio 18_19